CLIMS-I
GEO DATA ENGINE

Infrastruttura interoperabile di dati della ricerca a supporto dello sviluppo di servizi climatici

Le componenti dell’Infrastruttura di Dati Spaziali (IDS) sono organizzate in una tipica architettura client-server; in conformità con le linee guida, i principi e le specifiche dell’ Infrastruttura per l’Informazione Territoriale in Europa. (INSPIRE)

  • Modello concettuale: modello dati e codifica per il sistema d’acquisizione dati
  • Analisi del flusso di dati e progettazione della rete di comunicazione
  • Modello dell’ interfaccia e servizi web per la gestione dei flussi di dati

  • Uso di un approccio partecipativo e interdisciplinare tra le unità di ricerca dell’Istituto
  • Adozione di un “processo di Consultazione degli User” per la progettazione di interfacce web (front-end)

Componenti dell’Infrastruttura

1I risultati e i prodotti dei progetti di ricerca e le procedure di analisi dei dati sono spesso frammentati tra le diverse unità di ricerca.
I prodotti selezionati per questa piattaforma (cioè le previsioni stagionali, i modelli agro-meteorologici, le procedure di monitoraggio ambientale) e i dati grezzi vengono inviati al server-dati tramite Restful servlet, API (Access Programming Interfaces) o altri Servizi Web di connessione standardizzati nell’ambito dell’OGC (Open Geospatial Consortium).

2 Tutti i dati vengono automaticamente archiviati, tramite i servizi web, nel GeoDataBase, seguendo il modello dati implementato per ciascuna specifica applicazione.

3 Il disegno concettuale del GeoDB è basato sul modello entità-associazione. Per la definizione formale dei dataset è stato utilizzato il linguaggio di modellizzazione unificato UML (Unified Modeling Language), in quanto linguaggio formale adottato nel contesto ISO TC / 211 per la descrizione dei dati geomatici.

4 Le applicazioni Web sviluppate per climateservice.it consentono all’utente di visualizzare e analizzare tutti i dati memorizzati nei GeoDB delle specifiche applicazioni. Le applicazioni web personalizzate sono state sviluppate mediante tecnologia J2EE con la libreria Java Server Faces e PrimeFaces per la personalizzazione dell’interfaccia grafica (Graphic User Interface – GUI).

5 Tutti i dati raccolti possono essere visualizzati, in forma di tabelle o grafici, mediante l’uso un comune browser Internet. Le funzioni dell’interfaccia web, permettono di esportare i dati e metadati presenti. Inoltre sono in fase di sviluppo strumenti avanzati e di facile utilizzo per le analisi dei dati.